I programmi imperdibili per il tuo computer

Come arricchire la tua esperienza di intrattenimento nel computer portatile o di casa? Dal momento che vanno molto di moda i tablet, il mercato dei notebook e dei desktop sembra molto sottovalutato per non dire ignorato dalle novità, ma in realtà i sistemi operativi più importanti e le applicazioni girano al meglio su macchine più potenti e i risultati che si possono ottenere, al netto dello spazio e delle esigenze di mobilità, sono nettamente superiori. Ecco quindi un elenco delle app che su Windows 10 (o una versione precedente) e su iOS potete installare per godere al meglio musica, filmati, serie TV e film.

Spotify è un servizio gratuito di musica in streaming che non ha bisogno di molte presentazioni, ma che si presente come un must per chiunque abbia voglia di ascoltare musica. È un app che naturalmente è collegata ad un account utilizzabile su ampio spettro in tablet e smartphone. L’ampio catalogo di artisti contemplato da Spotify consente di accedere ad album completi, singoli, raccolte, colonne sonore in numero praticamente illimitato. L’account free ha un’unica limitazione: intervalla ogni tanto la riproduzione con uno o due messaggi pubblicitari di 30 secondi, ma non interrompe la singola canzone, questo va precisato. Spotify consente di creare proprie playlist, pubblicarle, condividerle, costruire una coda di ascolto a partire dallo streaming, ma anche riprodurre la musica presente all’interno del proprio computer. Con add-on specifiche è possibile riprodurre video e filmati.

One Drive di Microsoft: spazio di backup online che per chi possiede applicativi di Microsoft può arrivare a 1 TB di spazio. Nell’account gratuito la casa di Redmond offre 5 GB di spazio gratuito nel cloud co il quale è possibile sincronizzare contatti, file di tutti i tipi semplicemente loggandosi col proprio account di posta. Google Drive lega all’account Gmail qualcosa come 15 GB di spazio libero che possono essere utilizzati in tutti i modi, oltre al fatto che rende molto semplice l’utilizzo di Google DOCS per condividere documenti di lavoro oppure delle mappe.

Per chi ama scaricare film e vedere filmati sia in streaming sia scaricati il miglior lettore è senza dubbio VLC Media Player fornito da videolan.org. Le opzioni offerte da questo agile programma di lettura video sono tali da non poterne farne a meno. A nostro parere una delle funzionalità più interessanti è quella di riprodurre il flusso di rete, con il quale è possibile visualizzare nel lettore, indipendentemente dall’apertura della finestra del browser. VLC è perfetto in ogni situazione: riconosce i principali formati video e consente di ridimensionare a piacimento la finestra di riproduzione. Anche questo lettore presenta delle add-on interessanti per visualizzare in streaming da siti particolari. Alcune danno modo di riprodurre siti in streaming diversi da YouTube (soprattutto quelli per adulti) altri consentono di riprodurre lo streaming di una playlist di YouTube completa, di installare un sintonizzatore radio, di creare e aggiungere dei sottotitoli professionali, di mettere in pausa un video, guardarne un altro e riprendere da un elenco completo, nonché di leggere da vari flussi di altri siti (come tv online, app di streaming come RAI.TV).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*